Blog: http://questopazzomondo.ilcannocchiale.it

71° 10' 21" a Nord

A quattromila chilometri dalla propria vita quanti pensieri si possono fare senza essere ascoltati o guardati. Tanti.

Doveva esserci un racconto per tappa, per città, per ogni centimetro quadrato di prato, cemento, pietra avrei calpestato. E invece in un viaggio così impari che ogni centimtro cubo d'aria respirato fa parte di te anche se non l'hai fissato in un'immagine o in parole.

Guidare finché non c'è più strada, fino a quando l'orizzonte non diventa solo cielo e il confine è l'altra parte del mondo. E' un'emozione che rimarra' per sempre.

Pubblicato il 27/9/2008 alle 10.50 nella rubrica Qualcosa di personale.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web